Donatello: una pietra naturale tra il marmo e il granito

donatello copertina

Tempo fa avevamo parlato di marmi che non sono marmi e graniti che non sono graniti.
Di queste categorie fa parte il Donatello, una di quelle pietre naturali che non è facilmente identificabile e qualificabile perché sfugge alle normali categorie commerciali.
Infatti, se da una parte ha la compattezza tipica del granito, rappresentata dall’estrema durezza in fase di taglio, dall’altra possiede la tipica translucentezza del marmo.

Caratteristiche e provenienza della pietra naturale Donatello

Un geologo potrebbe affermare tranquillamente che il Donatello è una dolomia brecciata, tanto che al microscopio mostra la tipica “geminazione” dei cristalli di dolomia.
Il Donatello proviene da quella enorme miniera di materiali che è il Brasile.
Potremmo immaginarlo come una scogliera che si è improvvisamente fratturata in elementi di piccole e grosse dimensioni, ricompattatesi in milioni di anni dando vita a grandi trasformazioni fisiche e chimiche fino ad arrivare all’aspetto attuale.

Donatello

Il Donatello si presenta con un fondo nuvolato in varie tonalità di grigio, che vanno dal grigio perla fino al fumo di Londra.
Le venature che lo percorrono ricordano volute di vapori o nuvole di fumo come quelle che potrebbero sprigionarsi dal calderone del grande mago.
A completare il tutto si evidenzia una puntinatura chiara che può diventare a tratti più evidente con noduli quarziferi di qualche centimetro.
Tutto questo movimento è però come immobilizzato da un incantesimo, che ha fissato l’immagine di una istantanea scattata milioni di anni fa, di grande bellezza ed estrema eleganza.

Come far risaltare la maestosità di questa pietra naturale?

Bellezza ed eleganza vengono poi esaltate dalle lavorazioni.
A farle da padrone sono levigatura e satinatura, quest’ultima in particolare esalta il movimento della texture creando una certa tridimensionalità.
Un discorso a parte merita la lucidatura: grazie a questa lavorazione, il Donatello è reso brillante riuscendo a primeggiare con la sua trasparenza e l’esaltazione delle trame, dei disegni e delle tonalità di colore.
Comportandosi da marmo, però questo materiale a causa della lucidatura, nonostante la sua durezza, è facilmente attaccabile dalle sostanze acide.

Nonostante ciò, il Donatello è adatto per pavimenti, rivestimenti, per tavoli, cucine e bagni.

  donatello camino  donatello salotto  donatello cucina

Siamo in grado di fornire questo materiale in lastre di grandi dimensioni ed in grosse quantità.

Vedi il Donatello nel catalogo materiali.